Ultima modifica: 9 Giugno 2021
I.I.S. CESTARI-RIGHI > News > IL NUOVO LABORATORIO DI ELETTRONICA E TELECOMUNICAZIONI INTITOLATO ALLA MEMORIA DEL PROF. DAVIDE BOSCOLO GIOACHINA

IL NUOVO LABORATORIO DI ELETTRONICA E TELECOMUNICAZIONI INTITOLATO ALLA MEMORIA DEL PROF. DAVIDE BOSCOLO GIOACHINA

A pochi giorni dal termine delle lezioni, l’Istituto Cestari Righi si è fermato per ricordare un grande uomo e un grande insegnante che ci ha lasciato in questo anno scolastico.

Il giorno 3 giugno 2021 si è tenuta la cerimonia di inaugurazione del nuovo Laboratorio di Elettronica e Telecomunicazioni con la scopertura della targa e l’intitolazione alla memoria del prof. Davide Boscolo Gioachina, ingegnere e appassionato docente di Elettrotecnica e Sistemi.

Alle ore 10:00, nel grande e luminoso laboratorio completamente rinnovato, si è tenuta una cerimonia significativa e commovente che ha permesso un ideale abbraccio tra il mondo della Scuola e le Istituzioni pubbliche e religiose, e la famiglia del prof. Davide. Erano infatti presenti accanto alla moglie, Raffaella Boscolo, e ai giovani figli Leonardo e Riccardo, don Marino Callegari, parroco della B.M.V. Navicella e amico di Davide, don Alberto Alfiero parroco di Borgo San Giovanni,  l’Assessora all’Istruzione, Isabella Penzo. All’evento, hanno partecipato gli studenti delle classi 4 A, 5F, 5 E, che lo hanno conosciuto e amato, e molti colleghi e amici.

La Dirigente Antonella Zennaro ha accolto i presenti ricordando la figura del prof. Davide Boscolo Gioachina, il suo essere “uno della nostra squadra”, e sottolineando il messaggio carismatico e innovatore del docente. La targa in sua memoria, ha ricordato l’Assessora Isabella Penzo, ha proprio il valore di un “segno” che dura nel tempo, che ha il compito di trasmettere un messaggio alle nuove generazioni. Don Marino ne ha ricordato la profondità spirituale, le grandi domande sul rapporto tra Scienza e Fede, gli interrogativi profondi.

E’ stato letto un ritratto preparato dai colleghi sulla personalità di Davide, Davidone per tutti, ricordando la sua passione per la robotica e l’automazione, la sua curiosità innata e tanto attraente per gli studenti, le gare e le partecipazioni alle fiere e agli eventi nelle città d’Italia, la sua capacità di coinvolgere e incuriosire, la sua generosa convivialità, capace di trasformare i momenti di pausa in simposi di allegria e condivisione.

Il prof. Davide amava la Scuola e amava i suoi studenti: le commoventi testimonianze degli studenti ne sono la prova, insieme ai Lego elettronici e i piccoli robot da lui acquistati, che tanto incantano i ragazzi delle medie in visita alla nostra scuola, i concorsi a cui voleva partecipare,  le calcolatrici da regalare alle classi, le grandi idee da portare a compimento. La Signora Raffaella ha salutato i presenti, confermando l’amore del marito nei confronti del suo lavoro, che per lui era percepito come una parte della sua vita, una missione educativa.

Il prof. Davide era un vulcano di idee, alla costante ricerca di innescare “la scintilla” nei suoi studenti. Sapeva che per ogni insegnante è possibile accendere un fuoco con la passione. Aveva sempre creduto in questo potere della scuola e questo è il messaggio che idealmente ha lasciato, simboleggiato dalla targa di intitolazione del laboratorio: “Alla memoria del Prof. Boscolo Gioachina Davide. Per l’impegno profuso con grande professionalità e passione nell’insegnamento, lasciando un segno indelebile nella memoria di studenti e colleghi”.

Concetta Ricottilli




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi